Decreto Aprile Quali sostegni alle imprese? Solo mutui ed indebitamenti

Bene, complimenti!!! proprio un bel sostegno!!! Il discorso del Premier Conte è stato fatto con grande aplomb, ma gli imprenditori non l’hanno proprio bevuto come lui pensava.

Secondo il Premier sono stati stanziati grandi somme di denaro quantificato in 400 miliardi per il sostegno di tutte le imprese. E’ stato infatti il “Decreto Credito” in quanto le aziende che vorranno, potranno ottenere dalle banche prestiti garantiti al 90% dallo stato. Potranno inoltre posticipare molti adempimenti tra cui quelli contributivi a “tempi migliori”. Una piccola precisazione: le scadenze iva continueranno come se il coronavirus non esistesse. Questo è quello ci ci vede il governo.

Quello che ci vedono gli imprenditori, invece, è soltanto una manovra di sostegno alle banche in quanto le imprese, non ricevendo in realtà alcun gettito dallo stato, si vedranno veramente costrette a chiedere prestiti. E’ praticamente un nuovo decreto all’indebitamento. E’ inutile posticipare le scadenze, queste si ritroveranno poi accumulate e comunque da pagare in una unica soluzione. Con che soldi? con i soldi che non si sono guadagnati in questi due, tre o non si sa quanti mesi? La geniale soluzione allora quale è stata? Andate tutti in banca a chiedere prestiti!!! Aziende che con fatica erano riuscite a tirarsi su dalla crisi del 2008 si vedranno quindi di nuovo costrette a ricadere nelle grinfie delle banche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.